PROGETTI CONCLUSI


- Dal 2002 al 2008 - Progetto “Accoglienza e alloggio per immigrati lavoratori” (in collaborazione con la Provincia di Belluno e la Camera di Commercio di Belluno, Comune di Belluno, Comune di Feltre, Associazione Industriali, Unione Artigiani, A.P.P.I.A., ASCOM, Coltivatori diretti, ATER, Associazione Proprietà Edilizia, CGL, CISL, UIL, Rotary Club di Belluno, Comitato d’Intesa tra le associazioni volontaristiche della provincia di Belluno): il progetto intende promuovere azioni concrete che favoriscano l’accesso alla casa da parte degli immigrati extracomunitari e degli emigranti veneti di ritorno, anche attraverso l’attivazione di un “fondo di garanzia e rotazione” e l’apertura di uno sportello operativo a Belluno. Il progetto “Accoglienza e alloggio per immigrati lavoratori” ha dato risultati positivi in termini di attivazione di buone prassi e di soluzione dei casi presi in carico, tanto da costituire un modello veneto di intervento nel settore;
- 2004 - Progetto “Integra Immigrati” finanziato dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona: azioni di mediazione culturale sul territorio bellunese nei settori scolastico, socio-sanitario e giudiziario;
- 2006 - Progetto “Integrazione e parità”: informazione alle donne non comunitarie sulle leggi e sui servizi sulle donne” in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Belluno, la Consigliera di Parità della Provincia di Belluno, il Ce.I.S. Belluno Onlus: realizzazione di un depliant informativo sulle leggi di parità redatto in 8 lingue;
- 2006 - Progetto “Tanti mondi una comunità” – Azione 13 all’interno del Piano Territoriale di Integrazione minori e stranieri della Conferenza dei Sindaci dell’ULSS n. 1 di Belluno (anno 2006): realizzazione di un corso di formazione per insegnanti delle scuole primaria, secondaria di 1° grado e Istituti “Catullo”, “Calvi” e “Dolomieu”;
- 2007 - Progetto “Informazione donne” in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Belluno, la Consigliera di Parità della Provincia di Belluno, il Ce.I.S. Belluno Onlus: realizzazione di strumenti informativi sul mondo del lavoro rivolti in particolar modo a donne immigrate (traduzione di annunci di lavoro presso i CPI e altri punti informativi in varie lingue);
- 2006/2007 - Programma di “Integrazione sociale e scolastica” del Piano Territoriale di Integrazione minori e stranieri della Conferenza dei Sindaci dell’ULSS n. 1 di Belluno (anno 2007): gestione di una delle 4 aree dedicate alla mediazione culturale;
- 2007/2008 - Programma di “Integrazione sociale e scolastica” del Piano Territoriale di Integrazione minori e stranieri della Conferenza dei Sindaci dell’ULSS n. 1 di Belluno (anno 2008): gestione della macroarea della mediazione culturale e conoscenza di culture diverse;
- 2008/2009 Programma di “Integrazione sociale e scolastica” del Piano Territoriale di Integrazione minori e stranieri della Conferenza dei Sindaci dell’ULSS n. 1 di Belluno (anno 2008): gestione della macroarea della mediazione culturale e conoscenza di culture diverse;
- Novembre 2008-marzo 2010- Servizio in convenzione con la Provincia di Belluno di orientamento assistenza e accompagnamento ai soggetti migranti con problemi abitativi nell’ambito del progetto “Soluzioni abitative per migranti lavoratori” finanziato con il Fondo per l'inclusione sociale degli immigrati (Anno 2007) del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali;
- Da Febbraio 2010 a dicembre 2011 gestione per conto del Comune di Belluno dello sportello “Informaimmigrati”;
- Da novembre 2017- febbraio 2018 programma di “Integrazione sociale e scolastica” del Piano Territoriale di Integrazione minori stranieri della Conferenza dei Sindaci dell’ULSS n. 1 Dolomiti (anno 2017): servizio di mediazione a chiamata a supporto degli insegnanti e della famiglie dei minori stranieri nonché servizio di supporto per l’apprendimento della lingua italiana;
- Da novembre 2018- maggio 2019 programma di “Integrazione sociale e scolastica” del Piano Territoriale di Integrazione minori stranieri della Conferenza dei Sindaci dell’ULSS n. 1 Dolomiti (anno 2017): progetto "Autonomia insieme" - promozione di percorsi di integrazione dei titolari di protezione internazionale - Analisi ed eventuale sperimentazione di tecniche, strumenti e pratiche per l’integrazione economico- sociale dei titolari di protezione internazionale.

Partnership
Corso per “Mediatore Interculturale Specialistico”, a qualifica regionale (art. 19 L.R. 10/1990), di 400 ore, organizzato dal Ce.I.S. di Belluno. Il corso, svoltosi nel 2004, ha formato mediatori preparati ad intervenire in modo specialistico nei seguenti settori: ambito socio sanitario, ambito scolastico educativo, ambito giudiziario.

QUESTO SITO È STATO CREATO TRAMITE